Processo partecipativo

Nido via PavoliniAbbiamo aspettato a scrivere riguardo l’incontro di ieri per riordinare un po’ le idee e analizzare la questione nella sua interezza.

La riunione in se è stata una vera e propria farsa.

Dei cittadini e consiglieri, maggioranza e opposizione, che esponevano idee, proposte e soluzioni concrete riguardo l’utilizzo della struttura di via Pavolini, contro una Giunta, composta in quel momento dall’assessore Tomassi e successivamente anche dalla Presidente Crescimanno, che rispondeva a tutto con impossibile non si può fare. Una Giunta che apparentemente aveva le idee molto chiare su come usare la struttura, ma che dimostrava molta titubanza nell’esporre chiaramente la questione, rimanendo vagamente su attività sociali rivolte all’infanzia e alle famiglie. Una formula talmente vaga che può voler dire tutto e il contrario di tutto.

A chiudere il cerchio la notizia di oggi, l’assessore Tomassi tra ieri sera e questa mattina ha riconsegnato le deleghe alle Politiche Sociali e questa mattina è stato presentato il nuovo assessore Paolo D’Eugenio. Non sappiamo se questo comporterà il ricominciare tutto da capo o meno, ma sicuramente sarebbe stato opportuno attendere la nuova nomina e magari avviare un vero processo partecipativo.

Tutte queste cose non fanno altro che avvalorare la nostra tesi della farsa, siamo stati praticamente presi in giro e abbiamo perso un pomeriggio per nulla, riteniamo questo comportamento inqualificabile.

Pocket

1 pensiero su “Processo partecipativo”

  1. Pingback: Commissione per ex nido di Massimina ~ Comitato di Quartiere Massimina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.